Gestisci il tuo tempo con GTD® e l’iPad®

Questo libro fornisce le linee guida per trasformare l’iPad in uno strumento per supportare il lavoro quotidiano del manager o di chiunque voglia utilizzarlo come strumento di lavoro.I contenuti nascono dall’esperienza di utilizzo quotidiano dell’iPad ed intende focalizzare il suo utilizzo come strumento per la gestione del tempo con la metodologia GTD® di David Allen More

Available formats: epub mobi pdf rtf lrf pdb txt html

First 20% Sample: epub mobi (Kindle) lrf more Online Reader
About Emanuele Castagno

Emanuele Castagno si innamora dei computer e della telematica dopo aver visto, a 11 anni, il film War Games e, lo stesso giorno, decide che da grande sarebbe diventato Ingegnere Elettronico.
I suoi genitori lo incoraggiano acquistandogli il primo home computer: uno Zx Spectrum 48 della Sinclair che ancora conserva in una teca.

Su questo computer Emanuele sviluppa numerose applicazioni imparando, da autodidatta, il linguaggio Basic e l’Assembler per realizzare rudimentali video games.
L’anno successivo, nel 1984, i suoi genitori, vista la sua reale passione per questo nuovo campo del sapere, lo incoraggiano ulteriormente assecondando la sua richiesta di un computer più potente e versatile: l’Apple ][e.

Grazie a questo computer, Emanuele sviluppa le prime applicazioni che vende per autofinanziarsi gli investimenti in tecnologia, spaziando da un’applicazione per uno studio dentistico a un gioco di avventura.
Insieme ai computer, Emanuele coltiva la sua grande passione per le reti di telecomunicazioni diventando un esperto della rete Itapac e poi dei BBS (Bulleting Board Systems) per poi rimanere folgorato da Mosaic e dalla nascente Internet nel 1993 durante il suo secondo anno di Ingegneria Elettronica a Genova.

L’utilizzo in mobilità dei computer lo interessa molto ma i primi portatili - o meglio trasportabili - sono troppo costosi come il primo palmare: l’Apple Newton.
Nel 1996 fonda, con un compagno di università, la società FSC Consulting per offrire servizi alle piccole aziende in ambito Internet e networking. Sviluppa, in quegli anni, competenze di management e business development.
Dopo quattro anni, per crescere ulteriormente, cede la società ai soci per trasferirsi a Milano e accettare le sfide della new economy lavorando per framfab prima e A.T. Kearney poi. Queste esperienze lavorative gli permettono di sviluppare competenze di project management e di creazione di portali web complessi con modelli di business a supporto degli stessi.
In quegli anni, i primi palmari sono già diventati suoi compagni fedeli di avventure.
Nel 2004 accetta la sfida, offertagli da Altran, di avviare una nuova sede a Genova. Nel 2007 trascina la moglie a New York, con la scusa di una vacanza, per acquistare il primo iPhone 2G al quale sono seguiti tutti i successivi modelli acquistati, più comodamente, sotto casa. Ma il suo desiderio di mobilità, accesso alla rete e computer si concretizza solo nel 2010 nell’iPad dal quale non si separa mai.
Oggi lavora, sempre in Altran, come manager e key account manager nel settore telecomunicazioni, elettronica e media. La sua professionalità, oggi, convive con il suo grande amore per la tecnologia, la mobilità, il management e lo sviluppo business, non necessariamente in quest’ordine.
Il desiderio di trasmettere le sue esperienze e best practice sull’utilizzo dell’iPad a livello professionale l’hanno spinto a realizzare questo primo e-book.

Also by This Author

Reviews

This book has not yet been reviewed.
Report this book