Rita Carla Francesca Monticelli

Biography

Note: please scroll down for the English version.

Nata a Carbonia nel 1974, Rita Carla Francesca Monticelli vive a Cagliari dal 1993, dove lavora come scrittrice, traduttrice scientifica e letteraria, e web copywriter freelance. Laureata in Scienze Biologiche nel 1998, ha ricoperto da allora il ruolo di ricercatrice, tutor e assistente di ecologia presso il Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia dell’Università degli Studi di Cagliari fino al 2004, anno in cui ha fondato la sua ditta Anakina Web. Nell’ambito di questa azienda gestisce le sue attuali attività di scrittura creativa e traduzione, oltre a occuparsi di tanto in tanto di web design e management musicale.

Amante del cinema, ha mosso i primi passi nella scrittura cimentandosi nella realizzazione di soggetti cinematografici e sceneggiature originali, oltre che di fan-fiction. È autrice di poesie in inglese, pubblicate negli Stati Uniti in antologie e audiolibri, e ha inoltre scritto vari testi di canzoni.

Dal 2009 si occupa di narrativa. Nel 2011 ha completato la scrittura del suo primo romanzo originale di fantascienza, “L’isola di Gaia”, e nel marzo 2012 ha pubblicato “La morte è soltanto il principio”, romanzo fantasy di argomento egiziano, ispirato al film “La Mummia”.

Tra il 2012 e il 2013 ha pubblicato la serie di fantascienza “Deserto rosso”.
Il primo episodio “Deserto rosso – Punto di non ritorno” è uscito il 7 giugno 2012, il secondo “Deserto rosso – Abitanti di Marte” è uscito il 27 novembre 2012, il terzo “Deserto rosso – Nemico invisibile” è uscito il 28 aprile 2013, mentre l'ultimo “Deserto rosso – Ritorno a casa” è uscito il 28 settembre 2013.
Tutti gli episodi sono disponibili su Amazon.

La serie di “Deserto rosso” è anche disponibile in un volume unico sia in ebook che in cartaceo.

“Il mentore”, pubblicato il 21 maggio 2014, è il suo sesto libro.

Nel 2014 uscirà anche il suo prossimo romanzo: “L'isola di Gaia” (fantascienza). Quest’ultimo è ambientato nella stessa linea temporale di “Deserto rosso” e insieme a esso, e ad altri romanzi futuri, fa parte di un ciclo fantascientifico denominato “Aurora”.

Dall'ottobre 2012 ha una sua rubrica su FantaScientificast. Dall'aprile 2013 è rappresentante italiana di Mars Initiative.

Appassionata di fantascienza e soprattutto dell’universo di Star Wars, è conosciuta nel web italiano con il suo nickname Anakina.

ENGLISH VERSION

Rita Carla Francesca Monticelli is an Italian independent author.
She lives in Cagliari (Sardinia, Italy), where she works as writer, technical, scientific and literary translator, and web copywriter. She is also a biologist and worked as researcher, tutor and professor's assistant in the field of ecology at "Dipartimento di Biologia Animale ed Ecologia" of the University of Cagliari until 2004, when she founded Anakina Web. As part of her firm remit, she currently manages her creative writing and translation activities, as well as web design and music management.

As a cinema addict, she started by writing screenplays and fan fictions inspired by the movies.

She is author of poems in English, published in the United States in antologies and audiobooks, and has written some song lyrics.

She writes fiction since 2009. In 2011 she completed her first original science fiction novel, "L'isola di Gaia", which will be published in November 2014, and in March 2012 she published "La morte è soltanto il principio", fantasy novel about ancient Egypt, inspired by the movie "The Mummy".
Between 2012-2013 she wrote a science fiction series titled "Deserto rosso", which is having a good success in Italy. The first episode "Punto di non ritorno" and the second one "Abitanti di Marte" were published respectively in June and November 2012. The third episode "Nemico invisibile" was published in April 2013. The last episode "Ritorno a casa" was published in September 2013.
The whole "Deserto rosso" series was also published as omnibus on December 2013 (ebook and paperback).
"Deserto rosso" is being published in English, with the title "Red Desert", between 2014 and 2015.

In May 2014 she published a crime thriller titled "Il mentore".

Since October 2012 she is part of the cast of FantaScientificast, an Italian podcast about science fiction.
Since April 2013 she is an Italian Representative of Mars Initiative.

As a science fiction and Star Wars fan, she is known in the Italian online community by her nickname, Anakina.

Smashwords Interview

What are you working on next?
I'm currently working on a science fiction novel in the same universe of "Red Desert", whose title in Italian is "L'isola di Gaia" (The Isle of Gaia). It is set 35 years after the end of the series and both are part of a wider saga, which will include three more novels. The central theme of this novel is transhumanism and there are some connection with "Red Desert", though they appear evident only towards the end. It will be published in Italy in November 2014. Hopefully it will soon be translated into English as well.
Who are your favorite authors?
My favourite author is no doubt Thomas Harris. I like the way he is able to show you evil and make you like evil characters like Hannibal Lecter. Actually my favourite book is "Hannibal" where there isn't any real good character.
Another author that I like very much and who is my favourite science fiction author is Peter F. Hamilton. I like his peculiar style with very long scenes, his unbelievable imagination in creating future worlds, and his great skill in shaping realistic characters whom you really care for.
Read more of this interview.

Where to find Rita Carla Francesca Monticelli online


Where to buy in print


Videos

COM:UNI:CARE Live Conference
Modelli tradizionali e nuovi: due esperienze contemporanee. Vengono presentati da Omar Serafini e da Rita Carla Monticelli. 1) Fantascientificast 2) Il fenomeno emergente degli autoeditori digitali indipendenti.

La figura dell'autore/editore/imprenditore: Rita Carla Francesca Monticelli
Il fenomeno degli autoeditori digitali indipendenti spiegato a COMUNICARE LIVE CONFERENCE da Rita Carla Francesca Monticelli che spiega come uscire dall'anonimato sia la sfida degli scrittori emergenti superabile grazie al web e ai social network e come si possa a costo zero pubblicare il proprio romanzo.

Books

Red Desert - People of Mars
By
Series: Red Desert, Book 2. Price: $1.99 USD. Words: 48,610. Language: British English. Published: September 1, 2014. Category: Fiction » Science fiction » Hard sci-fi
After 995 days on the planet, Station Alpha is home to a complex web of conflicts, secrets, alliances, and rivalries. When even death strikes amongst the five inhabitants of Mars, Anna finds her only possible choice is a solitary escape. What has really happened in Station Alpha? What is hiding in the depths of Valles Marineris? Second book in the science fiction series “Red Desert”.
Red Desert - Point of No Return
By
Series: Red Desert, Book 1. Price: $0.99 USD. Words: 22,360. Language: British English. Published: June 30, 2014. Category: Fiction » Science fiction » Hard sci-fi
In what looks like a suicide attempt, Swedish exobiologist Anna Persson, crew member of the Isis, secretly leaves Station Alpha at the crack of dawn to travel deep into the Martian desert in a pressurised rover. Whatever her goal, wherever it is, will Anna reach her destination? “Point of No Return” is the first book in the “Red Desert” series. The second one is “People of Mars”.
Il mentore
By
Price: $3.66 USD. Words: 58,900. Language: Italian. Published: May 21, 2014. Category: Fiction » Thriller & suspense » Crime thriller
Vent’anni fa Eric l’aveva salvata. Adesso chi avrebbe salvato lui? Eric Shaw, caposquadra della scientifica di Scotland Yard, sta indagando sull'insolito omicidio di un pregiudicato, insieme alla detective Miriam Leroux e a una sua giovane collega, Adele Pennington, per la quale ha però un interesse personale. Intanto i dettagli di un delitto simile vengono descritti in un blog sulla rete.
Deserto rosso
By
Price: $4.36 USD. Words: 241,140. Language: Italian. Published: December 12, 2013. Category: Fiction » Science fiction » Adventure
A trent'anni dal fallimento della missione di esplorazione di Marte "Hera", la NASA ci riprova con "Isis", il cui scopo è dare il via alla colonizzazione del pianeta rosso. Tra i colonizzatori c’è l’esobiologa svedese Anna Persson. Marte avrà però in serbo per lei un’incredibile scoperta, chiave di un mistero nascosto nelle profondità di Valles Marineris. Contiene tutta la serie "Deserto rosso".
Deserto rosso - Ritorno a casa
By
Series: Deserto rosso, Book 4. Price: $1.92 USD. Words: 107,400. Language: Italian. Published: September 27, 2013. Category: Fiction » Science fiction » Adventure
(5.00)
Al loro ritorno, i superstiti dell'Isis vengono accolti come degli eroi, ma non possono goderne. Il loro intento ha priorità su tutto il resto. Mentre Anna affronta le insidie recate dalla Terra, Melissa su Marte esplora la natura umana. Intanto qualcuno, incuriosito dall’accelerazione del programma Isis, inizia ad avere dei sospetti. Ora che l’avventura su Marte è finita, che ne sarà della Terra?
Deserto rosso - Nemico invisibile
By
Series: Deserto rosso, Book 3. Price: $1.92 USD. Words: 82,350. Language: Italian. Published: April 28, 2013. Category: Fiction » Science fiction » Adventure
(4.50)
La gioia per il ritrovamento della piccola comunità di Ophir viene presto infranta dalla notizia della perdita dei contatti con la Stazione Alfa. Assalita dal timore per la sorte di Hassan, Anna si rimette in viaggio insieme a Jack alla volta del Lunae Planum. Scoprire e affrontare l'assassino di Michelle sarà, però, solo il primo dei suoi problemi. Terzo dei quattro episodi di "Deserto rosso".
Deserto rosso - Abitanti di Marte
By
Series: Deserto rosso, Book 2. Price: $1.28 USD. Words: 49,100. Language: Italian. Published: November 27, 2012. Category: Fiction » Science fiction » Adventure
Dopo 995 giorni di permanenza sul pianeta la Stazione Alfa è diventata teatro di conflitti, segreti, alleanze e rivalità. Quando anche la morte si abbatte sui cinque abitanti di Marte, Anna troverà nella fuga solitaria l’unica scelta possibile. Ma cosa è accaduto veramente nella Stazione Alfa? Cosa si nasconde nelle profondità di Valles Marineris? Secondo dei quattro episodi di “Deserto rosso”.
Deserto rosso - Punto di non ritorno
By
Series: Deserto rosso, Book 1. Price: $0.99 USD. Words: 21,490. Language: Italian. Published: June 6, 2012. Category: Fiction » Science fiction » Adventure
(4.67)
Anna abbandona di nascosto alle prime luci dell'alba la Stazione Alfa e si addentra con un rover pressurizzato nel deserto marziano, in quello che sembra avere tutte le caratteristiche di un gesto suicida. Qualunque essa sia, riuscirà Anna a raggiungere la sua destinazione? "Punto di non ritorno" è il primo dei 4 episodi di "Deserto rosso". Il secondo è "Deserto rosso - Abitanti di Marte".
La morte è soltanto il principio
By
Price: Free! Words: 54,630. Language: Italian. Published: March 2, 2012. Category: Fiction » Adventure » Action
(5.00)
1926 d.C., Lord Robert MacElister muore in circostanze misteriose durante una campagna di scavi in Egitto. Di ritorno a Londra, la giovane vedova porta con sé una grande quantità di reperti da esporre al British Museum e uno strano egiziano di nome Assad, indossante il tatuaggio dei Med-Jai, antichi guardiani di Hamunaptra... la Città dei Morti scoperta da Evelyn, John e Rick.

Rita Carla Francesca Monticelli's favorite authors on Smashwords


Smashwords book reviews by Rita Carla Francesca Monticelli

  • Guida allo Stile Smashwords on June 18, 2012

    Davvero ben fatta e molto utile. La consiglio a chiunque voglia pubblicare un ebook su Smashwords e anche su altre piattaforme.
  • Il Progetto Alfa Centauri (Thinking worlds) on Feb. 12, 2013

    La vita “pensata” è meglio di quella reale? Ho avuto in impatto non felicissimo con il cyberpunk. È successo un paio d'anni fa quando ho letto per la prima volta un libro di William Gibson (“Luce vituale”). Ciò che allora mi aveva però lasciata perplessa non era tanto l'argomento in sé, ma il modo farraginoso in cui era stato presentato all'interno del libro. Fortunatamente, pur avendo deciso di mettere da parte la lettura di altri libri di Gibson, non ho fatto altrettanto con questo sottogenere della fantascienza, le cui premesse mi affascinano. La possibilità di esistere, di avere coscienza di sé, di vivere una vita “pensata” come creatura digitale all'interno di una realtà virtuale è qualcosa che non è semplicissima da concepire, ma che contiene in sé delle implicazioni di grande interesse. Se la nostra coscienza non è altro che il risultato di reazioni chimiche ed elettricità, dal punto di vista concettuale immaginare una coscienza digitale non appare una cosa assurda. E all'interno di questo romanzo Marco Santini prova a delineare uno scenario futuro in cui questa pratica rappresenti la normalità fino a fare di questo popolo virtuale quasi una minaccia per quello reale, limitato dal proprio corpo. Il bello infatti di essere digitali è il non avere limiti. Si possono creare mondi virtuali in cui vivere, ma allo stesso tempo si può scaricare la propria coscienza in androidi che vivano nel mondo reale, inoltre si può esistere per sempre e viaggiare nello spazio senza preoccuparsi delle distanze, visto che il tempo non è un nemico. Questa assenza di limiti permette all'autore, dotato di grande fantasia, di creare una storia intricata e avvincente. A dire la verità all'interno di questo libro c’è materiale per ben più di un semplice romanzo. Santini avrebbe potuto farne una trilogia o addirittura un ciclo di romanzi, permettendo al lettore di divertirsi più a lungo e allo stesso tempo di approfondire un tema non sempre facile da comprendere. In ogni caso il risultato è più che buono. Si tratta di una lettura piacevole, con aspetti controversi, ma che offrono numerosi spunti di riflessione. E tutto questo a costo zero, visto che nella versione ebook il libro è addirittura gratuito. Sempre in questa versione inoltre l’autore sfrutta al meglio le potenzialità del digitale aggiornando periodicamente il testo. Se volete immaginare un futuro lontano che sia completamente diverso dal presente in cui viviamo, “Il progetto Alfa Centauri” può darvi ciò che cercate.
  • The Alpha Centauri Project (Thinking Worlds) on Feb. 12, 2013

    Is “thinking” life better than the real one? I was not happy in my impact with cyberpunk. It happened a couple of years ago when I read for the first time a book by William Gibson (“Virtual light”). What then had me puzzled, however, was not the topic itself but how cumbersome it was presented within the book. Fortunately, even though I decided to put aside reading other books by Gibson, I did not do the same with this sub-genre of science fiction, whose premises fascinate me. The chance to exist, to have self-awareness, to live a “thinking” life as a digital creature within a virtual reality is something that is not easy to conceive, but it contains within itself implications of great interest. If our consciousness is nothing but the result of chemical reactions and electricity, from this conceptual point of view imagining a digital consciousness does not appear absurd. And within this novel Marco Santini tries to outline a future scenario in which this practice is the norm so much to make this virtual people almost a threat to the real one, limited by their body. The beauty of digital is the fact of being limitless. You can create virtual worlds where to live, but at the same time you can download your own consciousness into androids who live in the real world, moreover you can exist forever and travel through space without worrying about the distances, because time is not an enemy. This absence of limits allows the author, with great imagination, to create an intricate and compelling story. To tell you the truth inside of this book there is material for much more than just a novel. Santini could have made a trilogy or even a series of novels, allowing the reader to enjoy longer and at the same time to further investigate a topic which is not always easy to understand. In any case the result is more than good. It is an enjoyable read, with controversial aspects, but they offer many insights. And all this at no cost, as the ebook version is even free. Also in this version the author also takes full advantage of the potential of digital by periodically updating the text. If you want to imagine a distant future that is completely different from the present in which we live, “The Alpha Centauri project” can give you what you look for.
  • Il Progetto Alfa Centauri (Thinking worlds) on Feb. 12, 2013

    La vita “pensata” è meglio di quella reale? Ho avuto un impatto non felicissimo con il cyberpunk. È successo un paio d'anni fa quando ho letto per la prima volta un libro di William Gibson (“Luce vituale”). Ciò che allora mi aveva però lasciata perplessa non era tanto l'argomento in sé, ma il modo farraginoso in cui era stato presentato all'interno del libro. Fortunatamente, pur avendo deciso di mettere da parte la lettura di altri libri di Gibson, non ho fatto altrettanto con questo sottogenere della fantascienza, le cui premesse mi affascinano. La possibilità di esistere, di avere coscienza di sé, di vivere una vita “pensata” come creatura digitale all'interno di una realtà virtuale è qualcosa che non è semplicissima da concepire, ma che contiene in sé delle implicazioni di grande interesse. Se la nostra coscienza non è altro che il risultato di reazioni chimiche ed elettricità, dal punto di vista concettuale immaginare una coscienza digitale non appare una cosa assurda. E all'interno di questo romanzo Marco Santini prova a delineare uno scenario futuro in cui questa pratica rappresenti la normalità fino a fare di questo popolo virtuale quasi una minaccia per quello reale, limitato dal proprio corpo. Il bello infatti di essere digitali è il non avere limiti. Si possono creare mondi virtuali in cui vivere, ma allo stesso tempo si può scaricare la propria coscienza in androidi che vivano nel mondo reale, inoltre si può esistere per sempre e viaggiare nello spazio senza preoccuparsi delle distanze, visto che il tempo non è un nemico. Questa assenza di limiti permette all'autore, dotato di grande fantasia, di creare una storia intricata e avvincente. A dire la verità all'interno di questo libro c’è materiale per ben più di un semplice romanzo. Santini avrebbe potuto farne una trilogia o addirittura un ciclo di romanzi, permettendo al lettore di divertirsi più a lungo e allo stesso tempo di approfondire un tema non sempre facile da comprendere. In ogni caso il risultato è più che buono. Si tratta di una lettura piacevole, con aspetti controversi, ma che offrono numerosi spunti di riflessione. E tutto questo a costo zero, visto che nella versione ebook il libro è addirittura gratuito. Sempre in questa versione inoltre l’autore sfrutta al meglio le potenzialità del digitale aggiornando periodicamente il testo. Se volete immaginare un futuro lontano che sia completamente diverso dal presente in cui viviamo, “Il progetto Alfa Centauri” può darvi ciò che cercate.
  • Loving... them! on Dec. 12, 2013

    What a nice and funny read! You could identify in Odette and her love disasters. Strongly suggested. :)
  • The Helavite War on July 05, 2014

    In this first novel in the "Star Traveler Series" Theresa Snyder sends us into a unspecified Star Wars style future, where mankind travels smoothly between a star system and the other in the galaxy, populated by numerous species of aliens, some very sociable and others a bit less. In this almost fairy-tale setting we follow the adventures of the human Jake and the young Henu Arr, mercenaries with sound principles, who in the course of several years are facing daring situations and dangerous enemies. But the real strength of the story is the fraternal relationship between the two protagonists. On the one hand there is Jake, used to a solitary life, who in one of his many trips encounters the young Henu, last survivor of his alien species, and takes him under his wing, as if he were a younger brother. The bound between the two is strong and more than once takes the reader to be moved while feeling the suffering of Arr, when he is separated from Jake. This type of space opera, suitable for an audience of any age, is different from the more film style one I'm used to. The story does not have a single thread, apart from the friendship of Arr and Jake, but unfolds through a series of very enjoyable episodes, which make it a fascinating and light reading that finds its strength in the characters. I recommend it to any reader who loves stories with good feelings and many spaceships.