La Città degli Automi

Nessuno arretrò, nessuno cercò una via di fuga.
Piantarono gli stivali nella terra umida, gli scudi levati di fronte a sé.
Dietro a ogni elmo, un paio d'occhi fissava senza paura l'avanzata delle creature.
Labbra si socchiusero, mostrando i denti stretti in sorrisi che sfidavano la morte.
La notte era ancora lunga... More
Download: epub mobi (Kindle) pdf more Online Reader
Words: 116,330
Language: Italian
ISBN: 9781476382937
About Francesco Bertolino

Sono nato a Ivrea la Bella, che i Romani chiamavano Eporedia.
La prima cosa che ho letto è stata: "Lettera D: Dimmi Dunque Dove Devo Andare".
La prima cosa che ho scritto solo io riuscivo a leggerla. Peccato, era un capolavoro: dinosauri, robot e raggi fotonici, intrecciati in un melodramma dai risvolti kafkiani...
La mia infanzia è volata via come un sogno colorato.
Ho fatto il Liceo Classico, mi piacevano da matti le versioni ed ero il tipo da cui copiare i temi, in cambio di una sbirciata al test di mate.
Poi il grande salto: Ingegneria Informatica. Ne sono uscito senza troppi danni cerebrali.
Un paio di stagioni a Torino, poi la voglia di cambiamento mi ha spinto nel mezzo della Bahia brasiliana. Tre meravigliosi anni di volontariato, dove gente scalza dagli occhi di sole mi ha insegnato a sorridere davvero.
Di più ancora, ho trovato l'amore! Celene, la mia luna...
Continuiamo a vivere in Brasile, su un'isola chiamata Florianópolis - che non è per nulla vicina a Paperopoli, ma in compenso vanta quarantadue spiagge, due lagune, e un imprecisato numero di discendenti italo-brasiliani con i loro dialetti insensati!
Oggi vivo di software, anche se il mio sogno è quello di tanti altri: scrivere, scrivere, scrivere, e di scrittura sopravvivere.

Come i Quendi, guardo spesso il mare. Chissà che Valinor non compaia all'orizzonte...‚Äč

Also in La Compagnia del Viandante

Also by This Author

Reviews

This book has not yet been reviewed.

Print Edition

Report this book