Damiano Leone

Biography

Damiano Leone è nato a Trieste nel 1949. Di formazione chimico, nella prima parte della vita si è interessato alle discipline scientifiche. Da oltre un trentennio si dedica allo studio della storia antica, dell’arte e della letteratura classica, corroborando le nozioni letterarie con frequenti visite a musei e siti archeologici di tutta Europa.
Dopo il suo ritiro dall’attività lavorativa, ed essersi trasferito in un paesino montano del Friuli, ha potuto trovare il tempo e la serenità per realizzare un’antica ambizione: quella di dedicarsi attivamente alla narrativa.
Dopo aver terminato il romanzo storico “Enkidu”, pubblicato nel 2012, nel 2015 pubblica “Lo spettatore” e, nel 2018 per la GCE, il romanzo storico “Il simbolo”.

Where to find Damiano Leone online

Facebook: Facebook profile

Where to buy in print

Books

Il guaritore
Price: $8.50 USD. Words: 122,340. Language: Italian. Published: February 20, 2020 by Gabriele Capelli Editore. Categories: Fiction » Adventure » General, Fiction » Science fiction » Adventure
Nella Gerusalemme di duemila anni fa, una figura veglia il cadavere di un condannato a morte. Quell’uomo è Mark Sacks, proviene dal nostro tempo e deve portare a termine un compito straordinario: perché il corpo vegliato potrebbe essere quello di Gesù di Nazareth. Giunti poi nella nostra epoca, “l’ospite” si rivelerà un personaggio contraddittorio ma capace di sensazionali guarigioni.
Il simbolo
Price: $9.99 USD. Words: 186,720. Language: Italian. Published: March 16, 2018 by Gabriele Capelli Editore. Categories: Fiction » Historical » Classical Greece & Rome, Fiction » Adventure » General
“Un vivace e vasto affresco in cui si snodano vicende e personaggi responsabili di aver influito profondamente sulla storia occidentale del primo secolo dopo Cristo e di quella dei millenni a venire. Viaggiando tra Gerusalemme, Atene e Roma il nostro “eroe” affronterà non soltanto pericolosi inganni e intrighi di potere, ma di innumerevoli uomini e donne conoscerà i più segreti impulsi dell'eros.”

Damiano Leone's tag cloud